Keep Calm and Knit!
Knit-House Unfilodi
Benvenuto/a, Ospite
Prego Accedi o Registrati.    Password dimenticata?
Re:Cerco insegnante maglia a macchina prov milano (1 in linea) (1) Ospite/i
Macchine per maglieria, magliste e magliaie a macchina, apparecchi e filati per l'altra faccia dell'aguglieria.

Vai alla fine pagina Rispondi al post Preferiti: 0
Discussione: Re:Cerco insegnante maglia a macchina prov milano
#24451
lulu (Amministratore)
Admin
Posts: 3350
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Re:Cerco insegnante maglia a macchina prov milano
10 anni, 5 mesi fa
Karma: 144  
lelena dice
In più la frase di Lulu riguardo alla concezione moderna ed avanzata della maglia a maglieria mi ha intrigato moltissimo e chissà cosa riusciva a fare questa donna!
mi piacerebbe parlarvi del mondo sommerso delle magliaie a macchina nella mia zona (che ho avuto modo di conoscere prima di trovare Mira), "sottobosco" nascosto e "prezioso" (in quanto inavvicinabile ed inaccessibile, se non per interposta persona, che prende, in qualità di mediatrice, la percentuale sul lavoro delle magliaie), in via di estinzione, ancorato a schemi di lavoro da "sciure" (signore attempate).
Mira era giovane (aveva 46 anni) e la sua necessità era quella di fare capi adatti alla sua età ed alla mia e sua clientela, che era altrettanto giovane. Niente merino in rocche Lanar (defunta anch'essa), lavorava d'incanto lane come la MerinoGold con un virtuosismo raro, la Florette e la Sierra Andina che mantenevano la "peluria" e la giusta tensione da sembrare fatte a mano. Da qualche parte, nel sito, c'è una foto del mio cappottino verde bosco in MerinoGold, con uno sprone stupendo e poi vi fotografo un suo maglioncino in Bambi bluette. Sembrano fatti a mano. La sagoma dei maglioni non veniva data dalla tagliaecuci, ma da calature ed aumenti a vista, che erano la sua specialità.
Il capo veniva assemblato da lei a mano e non da una rimaglista.
La cosa che, secondo me, faceva la differenza è che lei amava la lana e la trattava per darle vita nella macchina, proprio come quando la si lavora a mano.
Trovava la giusta tensione per non "soffocare" il filato. Il che non è da tutte le magliaie a macchina.
 
 
Luisa.Unfilodi
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#24457
lelena (Utente)
KnitFever 41°C
Posts: 690
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Femmina Residenza: Milano Compleanno: 1971-02-12
Re:Cerco insegnante maglia a macchina prov milano
10 anni, 5 mesi fa
Karma: 127  
Grazie x la risposta.
Se hai qualche suo lavoro da mostrare sarebbe per me utilissimo vederlo x cominciare a scoprire questo mondo, appunto, sommerso.

(Spero di non aver riaperto una ferita )
 
 
Elena
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
#24462
Maestrale (Visitatore)
Posts: 0
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Compleanno:
Re:Cerco insegnante maglia a macchina prov milano
10 anni, 5 mesi fa
Karma: 0  
Lulù, Mira amava la lana e la rispettava; così dev'essere. Ho visto capi frastagliati con le forbici per ricavare il giro collo e quant'altro, e ho visto in macchina da maglieria, angora e mohair, le quali, se avessero potuto urlare....
 
  Per scrivere in questo Forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito.
Vai all´inizio della pagina Rispondi al post
Powered by FireBoardscarica gli ultimi posts sul tuo computer!